Codice sconto: BLACKMONDAY-20% di sconto su TUTTO. Fino alle 23.59 del 24.11. Approfitta Ora

Cuccioli e Adulti possono mangiare lo stesso alimento?

Alimenti puppy e adult: ecco le differenze

In questo articolo andremo a scoprire, da un punto di vista tecnico e ovviamente nutrizionale, quali sono le differenze tra le categorie di alimentazione per cani. In natura nessun tipo di cucciolo ha una dieta o un’alimentazione diversa dagli adulti della sua specie. Queste categorie sono state create dall’uomo per scandire le fasi della vita dei loro pet.

Gli alimenti puppy sono pensati per i cuccioli e poi si passa alle crocchette adult, pensati per i cani adulti. Sempre più spesso ci chiedono: ”Da quando posso dare il prodotto per adulti al mio cane?” oppure “ Cosa succede se do il puppy anche ad un cane adulto?” È bene fare chiarezza e cercare di capire quali sono le particolarità di queste categorie.

Gli alimenti Puppy

Iniziamo dalla prima fase della vita del cane che è anche la più delicata, perché bisogna tenere in considerazione la crescita, che deve essere graduale e costante.  Quando il cane è un cucciolo, si è soliti utilizzare prodotti puppy, che sono pensati per questa sua fase della vita, in cui i suoi fabbisogni si dividono in due parti: ci sono i fabbisogni di mantenimento, ovvero l’energia necessaria alla normale attività come dormire, mangiare, giocare, correre ecc; poi ci sono i fabbisogni di accrescimento, mirati a fornire al cucciolo tutto ciò che è necessario a farlo crescere e a permettergli di sviluppare sia le ossa, che in questa fase della vita si allungano, sia le masse muscolari, che aumentano di dimensione proprio in relazione alla crescita ossea.

Il cane si sviluppa fino ad un anno, un anno e mezzo (a seconda della taglia), ma per convenzione gli alimenti per cuccioli si danno fino a 12 mesi.

La differenza tra gli alimenti puppy e gli adult è, in generale, la percentuale proteica, che è di una % superiore a quella dei mangimi adult. Anche altri componenti come i sali minerali sono superiori, mentre i carboidrati e i lipidi sono all’incirca uguali a quelli del mangime da adulto perché il loro scopo è quello di fornire energia al cane, mentre le proteine sono un pò i “mattoni” che formano il suo organismo.
Questo significa che è importante dare ad un cucciolo il mangime puppy, piuttosto che il mangime da adulto: se così non fosse, il cane sarebbe portato ad andare in carenza proteica, quindi a non avere uno sviluppo consono delle masse muscolari che porterà poi problemi nell’apparato osteoarticolare.
Ovviamente, tutti i mangimi hanno una composizione leggermente diversa, come anche le dosi; si seguono le istruzioni della confezione, ma se il veterinario (che almeno una volta al mese dovrebbe vedere il cucciolo, anche per altri motivi come vaccini e vermi, durante questa fase della crescita) vede che non sta crescendo a ritmo adeguato potrebbe aumentare lui stesso la dose.

Gli alimenti Adult

Gli alimenti Adult sono quelli che accompagneranno il cane, per la maggior parte della propria vita. Si usano dai 12 mesi in poi, e in commercio di tipologie ce ne sono davvero tante, diversi per razza, per taglia, per tipologia di cane, ecc… In realtà, come si scopre leggendo anche solo le informazioni sulla confezione (composizione e componenti analitici) sono tutti molto simili tra loro, e le differenze sono di solito in termini di integrazioni, più che di sostanze nutritive vere e proprie. Nel senso che potrei tranquillamente dare a un Rottweiler l’alimento per un Carlino e non accadrebbe nulla. Il ruolo degli alimenti Adult è il sostentamento del metabolismo del cane in maniera ottimale, deve essere ben bilanciato tra grassi e proteine così che il cane possa mantenere sempre il corretto peso-forma.

Lifetime

Questa nuova tipologia di ricette Area-Dog, ispirata ad una dieta naturale, è pensata per cani di tutte le età, dai cuccioli ai senior: LIFETIME appunto “per tutta la vita”. Come già succede nelle nostre ricette Grain Free abbiamo formulato anche ricette Low Grain adatte a cani di tutte le età con carne, cereali, frutta e verdura.

È una concezione innovativa e diversa di alimentazione secondo cui un cucciolo e un adulto possono mangiare lo stesso alimento. Il pensiero che un cucciolo abbia bisogno di un’alimentazione particolare è un’idea creata dall’uomo: infatti in natura non accade mai che i cuccioli, dopo l’allattamento, mangino un cibo diverso rispetto agli adulti della loro specie. Fondamentalmente la differenza di alimentazione tra adulti e cuccioli sta soprattutto nella frequenza e nella quantità.

Abbiamo infatti che il fabbisogno giornaliero di un cucciolo è circa un 2,5% del peso corporeo, a seconda della taglia, del metabolismo, della vita, si può variare da un 2% ad un 3% del peso corporeo: questo perché i cuccioli hanno bisogno di un maggior quantitativo di nutrimenti, che li possa sostenere durante il corretto sviluppo del loro organismo. Il fabbisogno giornaliero è da suddividersi inizialmente in 4/5 pasti, da ridurre poi a 3/2 pasti. Diversamente, il fabbisogno giornaliero di un cane adulto è di circa un 1,5% del peso corporeo e a seconda della taglia, del metabolismo, della vita, dell’età, si può variare da un 0,8/1% ad un 2% del peso corporeo.

Quando si parla di alimentazione naturale, come la nostra, in cui di base gli ingredienti non vengono alterati dalle temperature, in quanto il processo produttivo prevede lavorazioni a basse temperature, l’assimilazione è molto soggettiva, ma ciò che accomuna tutti i pet è che per un organismo in salute, un’alimentazione varia è il punto più importante, fin da cuccioli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Dermatite: conoscere per sconfiggere

Dermatite: conoscere per sconfiggere

Ahimè, la dermatite è un problema piuttosto diffuso e spesso molto difficile da affrontare. Sono numerosissime le…

Leggi Tutto →
Cereali sì o cereali no?

Cereali sì o cereali no?

Non tutti lo sanno, ma il 25 Ottobre ogni anno si festeggia il World Pasta Day, ovvero la Giornata Mondiale della Pasta…

Leggi Tutto →
Invecchiamento: una guida sull’alimentazione nella terza età

Invecchiamento: una guida sull’alimentazione nella terza età

Siamo abituati a pensare ai nostri pet come eterni cuccioli vivaci e spumeggianti, anche quando arrivano “a una certa età”…

Leggi Tutto →

Stagione estiva: come affrontarla al meglio

Siamo oramai ad estate inoltrata, giugno è già passato e agosto sta arrivando più estivo che mai…

Leggi Tutto →