Codice sconto: BLACKMONDAY-20% di sconto su TUTTO. Fino alle 23.59 del 24.11. Approfitta Ora

Glucosamina e condroitina: alleati per le articolazioni

A chi non è mai capitato, per sentito o per esperienza diretta, di avere a che fare con pet che presentano patologie o difficoltà legate alle articolazioni? Sono situazioni spiacevoli, che però si possono arginare o prevenire con l’assunzione di alcuni nutrimenti indispensabili per il mantenimento della salute delle articolazioni, come la glucosamina o la condroitina.

Cosa sono?

La condroitina è un polisaccaride, quindi una lunga catena composta da molecole di due diversi tipi di zuccheri. All’interno degli esseri animali, questo polisaccaride si associa con proteine o calcio ed ha un ruolo molto importane nella struttura dell’organismo.  La glucosamina invece è un ammino-monosacacride molto importante nel sostentamento delle strutture corporee ed è uno zucchero impiegato nella sintesi di lipidi e proteine. Entrambe sono degli agenti condroprotettori, quindi sostanze capaci di contrastare i processi artrosici degenerativi.

Dove si trovano e a cosa servono?

Glucosamina e condroitina sono naturalmente presenti nei tessuti connettivi dell’organismo: sono quindi due componenti naturali della cartilagine articolare; considerando tale ruolo biologico, si evince che aiutino le articolazioni a mantenere il giusto quantitativo di acqua, proteggendole dal logorio meccanico, dall’usura dovuti all’età e da eventi di compressone. La glucosamina rientra tra le sostanze ad effetto nutritivo che, una volta prodotta o inserita, viene distribuita all’interno dell’organismo. Ha molteplici proprietà quali:

– Rinforzo delle articolazioni
– Preservazione della struttura e dell’elasticità della cartilagine
– Migliora la mobilità articolare
– Combatte il dolore articolare dovuto da infiammazioni o patologie
– Riduce i processi infiammatori articolari
– Rallenta la progressione di patologie osteoartritiche

La condroitina non si trova solo nelle cartilagini, ma anche nei tendini, nella pelle, nella cornea e nelle arterie ed è un componente endogeno della cartilagine che rende il tessuto cartilagineo resistente alla pressione e alle sollecitazioni. Va da sé quindi che più decresce la concentrazione di condroitina, come anche di glucosamina e acido ialuronico, più l’articolazione si infiamma e si deteriora. Per questo possiamo dire che la condroitina porta i seguenti benefici:

– Promuovere l’attività condroprotettrice
– Riduce il gonfiore delle articolazioni;
– Migliora la mobilità
– Attenua l’infiammazione articolare
– Mantiene l’elasticità della cartilagine
– Promuove la crescita della cartilagine (fino al 70% in più!)

Dunque questi principi, molto spesso abbinati, sono utilizzati per la cura di problematiche dovute a artosi e osteoartite e per attenuare il dolore e la rigidità causate da queste patologie. La condroitina inoltre, in combinazione con altri composti naturali, è utilizzata anche per il controllo di alcune infezioni alle vie urinarie, contribuendo a ripristinare il tessuto che compone l’uretra e detenendo un potere antinfiammatorio e antidolorifico.

Sì, li possiamo avere come integratori naturali

Come appena detto, glucosamina e condroitina sono sostanze importanti per la struttura del corpo che l’organismo umano e animale produce autonomamente, anche se il processo produttivo è molto lungo e complicato, e in alcuni casi il logorio è più veloce della produzione. Per questo, qualora dovessimo avere bisogno di un “di più” di questi principi, potremo dirottarci verso elementi completamente naturali come le orecchie suine e le trachee di bovino. Le prime sono fonte naturale di glucosamina e a soddisfano anche il bisogno di masticare e agevolano l’igiene orale. Non vengono trattate chimicamente, ma solo sottoposte al processo di essiccazione controllata: in questo modo tutti principi vengono mantenuti intatti, andando ad assicurare freschezza e un apporto nutrizionale sostanzioso! Le Trachee invece sono composte in prevalenza da collagene, calcio e condroitina, sostanze che rimangano inalterate nel processo di essiccazione. Sono importantissime per la prevenzione del tartaro e per un corretto mantenimento dell’igiene orale, oltre ad essere un ottimo modo per promuovere una masticazione base nei nostri pet. Come per le orecchie, non è prevista nessuna aggiunta di sostanze additive quali aromatizzanti o coloranti. Entrambe sono ottimi integratori naturali per pet che presentano patologie o infiammazioni articolari, rallentandone l’avanzamento. È vivamente consigliata la somministrazione sia per cuccioli che per adulti, in modo che abbiano un booster di principi con i quali vadano a prevenire l’insorgenza di problematiche a livello strutturale e mantengano (o incrementino) l’elasticità e l’efficacia della cartilagine.

Conoscevate l’importanza di glucosamina e condroitina? Sapevate che non esiste solo nei classici integratori creati in laboratorio? Avete mai proposto ai vostri pet le orecchie suine e le trachee bovine?

Se avete bisogno di consigli non esitate a contattarci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Il tuo pet quanto tempo dedica alla sua BAUty routine? 

Il tuo pet quanto tempo dedica alla sua BAUty routine? 

La pulizia del nostro pet è un aspetto molto importante non solo per una questione puramente estetica, ma soprattutto…

Leggi Tutto →
Glucosamina e condroitina: alleati per le articolazioni

Glucosamina e condroitina: alleati per le articolazioni

A chi non è mai capitato, per sentito o per esperienza diretta, di avere a che fare con pet che presentano patologie o difficoltà legate…

Leggi Tutto →

Nervi: importante apporto di proteine, grassi e fibre

Nervo è il nome di un alimento di origine animale, normalmente considerato carne (anche se non sono costituiti da tessuto muscolare) ma…

Leggi Tutto →

Nuove ricette Mantenimento

Abbiamo scelto tre carni molto conosciute che nella loro versione di ricetta composta più semplice…

Leggi Tutto →