📦 SPEDIZIONI IN 24/48 ORE. CONSEGNA GRATUITA PER ORDINI SOPRA 50€. ACQUISTA ORA →

Omega-3. Come, perchè e dove trovarli?

Omega-3. Sono davvero così importanti?

Chi, informandosi sul tipo di dieta corretto per il proprio pet, non ha mai sentito parlare di Omega-3. È chiaro ormai a tutti che sono indispensabili per un regime alimentare corretto! Cosa sono esattamente? Dove si possono trovare per aggiungerli nella dieta? Per quale motivo sono così importanti? Oggi vogliamo rispondere a queste 3 “semplici” domande.

Questo articolo è a scopo informativo. Se il vostro pet dovesse avere particolari necessità o patologie vi invitiamo a consultare il vostro medico veterinario di fiducia.

Cosa sono gli acidi grassi?

Non per annoiare troppo con la chimica, ma è giusto conoscere le basi (veramente basi) di principi così importanti per l’organismo. In linea generale gli acidi grassi si suddividono tra saturi e insaturi. La differenza principale è in termini di salute. I grassi saturi sono considerati i più dannosi: per intenderci, sono quelli che tendono ad accumularsi nel sangue, provocando un aumento del colesterolo.

Quelli insaturi, invece, sono molto importati per l’organismo; si dividono tra monoinsaturi e polinsaturi. Eccoci quindi finalmente arrivati ai nostri Omega-3! Ricapitolando, questi sono acidi grassi polinsaturi, pertanto rientrano nella tabella nutrizionale sotto il nome lipidi o, appunto, grassi. 

Le principali forme di questi acidi grassi sono:
  • ALA – Acido Alfa-Linolenico 
  • EPA – Acido Eicosapentaenoico 
  • DHA – Acido Docosaenoico

L’ALA, presente in maggiori quantità negli oli di origine vegetale, è particolarmente efficace per alcune funzioni cerebrali e per presentire patologie metaboliche. L’EPA e il DHA sono maggiormente presenti nell’olio di pesce: l’EPA contribuisce al controllo delle infiammazioni ed al sostegno del sistema immunitario, il DHA agisce in difesa del sistema cardiocircolatorio e delle funzioni cognitive.

Il rapporto tra questi deve essere correttamente bilanciato: il valore ottimale più comune di EPA è il 18% del quantitativo di olio di pesce, mentre del DHA è il 12%.

Perché sono importanti?

Garantire il corretto apporto di acidi grassi omega-3 è non solo per prevenire, ma anche per supportare l’organismo in determinate situazioni.

Manto e cute

Il primo ambito in cui troviamo ampio utilizzo di questi principi è sicuramente quello che riguarda pelo e cute. Che sia per dermatiti o per altre cause, la secchezza del derma e del manto sono combattuti anche da complementi e alimenti ricchi di acidi grassi omega. In questo caso sostengono l’organismo contro eczemi, arrossamenti, infiammazioni, forfora e manto secco o sfibrato. Possono essere utili per ripristinare la corretta texture cutanea e per donare nuovamente lucentezza, morbidezza e forza al pelo.

Cuore

Mentre i grassi saturi sono descritti come “nocivi” se assunti in grandi quantità, gli Omega-3 possono essere utili per mantenere la salute del cuore. Questi principi sembrano un’ottima strategia per ridurre il rischio di malattie croniche: infatti contribuiscono ad abbassare la pressione sanguigna e il livello di colesterolo, oltre che fluidificare il sangue evitando dei coaguli.

Sistema immunitario e Allergie

Gli Omega-3 sono un toccasana per il sistema immunitario sostenendo l’organismo nella risposta agli attacchi di virus e batteri. Con il loro supporto alla risposta immunitaria, contribuiscono anche a ridurre eventuali infiammazioni che possono nascere in risposta ad allergie o a una dieta sbagliata. Possono diminuire l’insorgenza di intolleranze alimentari.

Articolazioni

Dicevamo che gli acidi grassi omega corrono in aiuto per sedare le infiammazioni, anche di quelle in corso nelle articolazioni dei nostri pet. Che sia per l’età, per l’intensa attività fisica o per genetica, i dolori articolari sono frequenti tra noi umani come tra i pet. Gli Omega-3 intervengono sull’infiammazione e aiutano a ridurre la degradazione delle cartilagini. In più, accelerando il metabolismo aiutano contro l’obesità, alleggerendo la struttura dei nostri amici a quattro zampe.

Funzioni cerebrali e visive

Alcune evidenze dimostrano quanto gli Omega-3, in particolare il DHA, intervengano positivamente sulle funzioni cognitive dei nostri pet, in particolare in caso di cani anziani. Nei cuccioli, invece, sostengono lo sviluppo neurologico, contribuendo a migliorare la capacità di apprendimento e di memoria. In più è un toccasana per migliorare l’umore!

Per quanto riguarda la vista, invece, sostiene il corretto mantenimento della retina e scongiura il decadimento delle funzioni visive.

Sensibilità renali

Non sempre viene fatto presente, ma gli acidi grassi Omega-3 possono correre in aiuto anche in caso di sensibilità renali: possono intervenire sulla produzione di determinate sostanze infiammatorie che possono portare a sensibilità. In questo modo possiamo dare un ulteriore aiuto ai nostri pet per supportare la normale funzionalità renale.

Dove troviamo gli Omega-3?

Gli acidi grassi Omega-3 sono definiti essenziali. Questa definizione non deriva dagli enormi benefici che portano all’organismo: sono essenziali perché l’organismo non è in grado di produrli autonomamente. Come possiamo garantire quindi il corretto apporto ai nostri pet? È necessario introdurre gli Omega-3 con l’alimentazione!

Abbiamo detto sopra che questi acidi grassi si trovano sia in ingredienti di origine animale, sia in ingredienti di origine vegetale.

Ricette a base di pesce

Tra gli ingredienti più conosciuti come fonti di Omega-3 troviamo sicuramente il pesce. In particolare il Salmone e il Merluzzo sono ottimi per favorirne un ingente apporto. In più, oltre ad apportare proteine ad alto valore biologico alla dieta del pet, sono delle miniere di calcio, ferro e vitamine del gruppo B. E per amplificare l’apporto nutritivo vi consigliamo di scegliere ricette abbinate a frutta e verdura, fonti di vitamine e di sali minerali. 

Perle di Omega-3

Sono molto comuni anche quelli che vengono definiti complementi alimentari, siano essi semplici o composti: i più famosi sono le Perle di Omega-3. Queste capsule soft-gel racchiudono al loro interno un’elevata concentrazione di questi preziosi principi derivanti solitamente da olio di pesce. Vanno somministrate intere in modo che il liquido al loro interno non entri a contatto con l’aria per evitare l’ossidazione degli acidi grassi. Sono molto utili in casi in cui sia necessaria un’azione particolarmente efficace!

Perle di Omega-3
Olio di Salmone ed Olio di Semi di Lino

Qualora le perle fossero di difficile somministrazione per il vostro pet, niente paura: potete proporre dell’Olio di Salmone o dell’Olio di Semi di Lino. Il primo ha un effetto intenso ed è utilissimo per insaporire i pasti del vostro amico a quattro zampe. Il secondo, invece, ha un aroma più delicato ed è particolarmente indicato per soggetti con allergie o determinate sensibilità. 

Olio di Salmone ed Olio di Semi di Lino
Snack intelligenti

Chi non apprezza una gustosa merenda o un premio che oltre a gratificare sia una delizia per il palato? È molto importante, per un regime alimentare vario, inserire nella dieta dei nostri pet degli snack funzionali. Parlando di Omega-3, potrebbe essere molto utile proporre lo Stoccafisso Essiccato. Rimanendo completamente naturale, è un’ottima fonte di acidi grassi polinsaturi, di potassio e di vitamine (in particolare la vitamina PP). Non dimentichiamo che offre un ottimo apporto di proteine ad alto valore biologico. È inoltre ideale per le diete contro l’ipertensione.

Un altro snack particolarmente utile e che non dovrebbe mai mancare nella dieta è la Trippa Verde Essiccata, non solo per gli Omega-3 che contiene, ma anche per i probiotici di cui favorisce l’apporto. Questi microorganismi contribuiscono al corretto assorbimento andando a riequilibrare la flora batterica intestinale. È anche una buona fonte di enzimi digestivi, che aiutano la digestione e alleggeriscono il lavoro del pancreas. 

Quindi gli Omega-3 sono veramente importanti!

Come abbiamo visto, questi acidi grassi hanno veramente molteplici proprietà benefiche per i nostri amici a quattro zampe! È essenziale quindi mantenere una dieta varia e ricca di questi principi, tramite ricette che ne favoriscano l’apporto e, perché no, con l’aggiunta di quegli alimenti semplici o composti che offrono quel surplus importantissimo per l’organismo dei pet!

Voi state già proponendo una dieta ricca di Omega-3? Avete mai provato i nostri complementi alimentari? Raccontatecelo nei commenti ↓

4 commenti su “Omega-3. Come, perchè e dove trovarli?”

  1. Linda Braghiroli

    Da circa un anno il mio cane si sta alimentando con i prodotti Area-Dog e non ha più sofferto di problemi gastro intestinali. Gli sto dando anche l’apporto di Omega3 in perle, una al giorno, non si gratta più e il suo pelo ha avuto un notevole miglioramento. Premetto che ha sempre avuto un bel pelo, ma dopo aver assunto il primo barattolo di perle, risulta più folto e brillante, alla luce del sole brilla.

    1. Area-Dog Staff

      Salve Linda! Siamo felicissimi di sentire questo 😍
      Queste aggiunte non sono sempre fondamentali nella dieta dei nostri pet, ma sicuramente, se si sceglie di inserirli, anche solo periodicamente, si noterà sempre una piacevole differenza 🥰🐾💚💪🏼

  2. Non ho capito se dando al mio bovarodel cibo a base di manzo e salmone oppure di merluzzo sia necessario integrare con omega tre o olio di salmone e Lino oppure basta coi che trova nel cibo? Va tenuto conto che il cane è ormai andante verso la vecchiaia . Grazie
    Scarcella Walter

    1. Area-Dog Staff

      Salve Walter! Se si ricerca un contenuto più intenso di questi particolari nutrimenti la scelta migliore sarà sicuramente aggiungere alla dieta Perle di Omega3 aternate agli Oli. Questo in quanto con le perle tali nutrimenti arrivano integri al 100% nello stomaco del cane dove possono essere assimilati e far quindi giovare l’organismo di tutti i loro particolari benefici! Con gli Oli invece sarà possibile aggiungerli alla dieta “freschi”, quindi il principio di ossidazione sarà brevissimo, e i benefici maggiori!
      Se ha bisogno di più info non esiti a contattarci! 🐾💚

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Estate e Inverno. Meglio carne o pesce?

Estate e Inverno. Meglio carne o pesce?

Ormai manca poco alla stagione primaverile e iniziamo a sognare le belle giornate con temperature più alte. Con…

Leggi Tutto →
Variare la dieta: il modo che non ti aspettavi

Variare la dieta: il modo che non ti aspettavi

Nello scorso articolo (se ve lo siete persi potete leggerlo qui) vi abbiamo parlato di quanto sia corretto proporre…

Leggi Tutto →
Dieta varia. È la scelta giusta?

Dieta varia. È la scelta giusta?

Per quanto riguarda noi umani, una dieta varia ed equilibrata è alla base del benessere fisico e mentale. Possiamo…

Leggi Tutto →
Omega3. Come, perchè e dove trovarli?

Omega-3. Come, perchè e dove trovarli?

Sono davvero così importanti? Chi, informandosi sul tipo di dieta corretto per il proprio pet, non ha mai sentito parlare…

Leggi Tutto →