SOS Fabbisogno Giornaliero. Quello giusto per i Vostri pet?

Uno dei dubbi più frequenti...

Uno dei dubbi più frequenti, sia di chi si approccia alla nostra alimentazione da tempo che di coloro che sono appena entrati nella nostra Community, è proprio come dosare correttamente il fabbisogno degli elementi della nostra dieta. Partendo da questo, iniziamo a illustrarvi questo argomento.

Le Diete Commerciali

Che siano crocchette, umido o snack, chi utilizza questi prodotti ritrova una tabella ben chiara dove viene specificato il fabbisogno giornaliero. Si tratta di valori precisi, ai quali i veterinari consigliano di attenersi rigorosamente.

Questo avviene principalmente perché l’alimento presenta additivi chimici all’interno: per convenzione è quindi definito “completo” e spesso la loro presenza viene dosata per un utilizzo continuo e infinito nel tempo, senza alcuna variazione, e per dedicare le varie ricette a particolari stili di vita o esigenze. Purtroppo però in questi casi, nonostante le composizioni “dedicate”, non viene preso in considerazione quali siano le necessità specifiche del soggetto, che sono uniche e caratteristiche.

La Dieta 100% Naturale Area-Dog

Nel nostro caso, il discorso è completamente diverso! Proprio come accade nelle diete completamente naturali, noi vi proponiamo un riferimento, una linea guida del fabbisogno giornaliero da cui potete partire, valutare la risposta ed eventualmente fare qualche aggiustamento, perché i nostri pet sono degli organismi che reagiscono in maniera soggettiva a ciò che mangiano, perché l’intero organismo si è sviluppato ed è cresciuto in maniera unica nel tempo, quindi racchiuderlo in una tabella è impossibile! Ma quali sono alcune delle variabili che intervengono sul fabbisogno giornaliero?

L’età del pet

Le nostre linee guida, in effetti sono due. Per i cuccioli, il fabbisogno medio deve essere necessariamente più elevato rispetto a quello da adulti. Per questo per i primi proponiamo una media di 25gr per kg di peso con un range che va dai 20gr ai 30gr, mentre per gli adulti si valuta una media di 15gr per kg di peso, con un range da 10gr a 20gr.

Attenzione! L’adulto tende ad avere un peso costante, ma questo non riguarda il cucciolo: abbiate cura di monitorare l’andamento del peso almeno una volta a settimana per confermare o modificare la razione scelta!

L’età del pet

La taglia del pet

I cani di piccola e media taglia hanno solitamente un dispendio giornaliero diverso rispetto a quelli di taglia grande e gigante. Gli ultimi infatti, hanno un metabolismo basale più “lento” rispetto ai primi. Senza contare che, di norma, un pet di piccola taglia tende ad essere più attivo rispetto a quelli di grossa taglia.

Quindi cosa fare in questo caso? Per le taglie piccole tendere verso i valori consigliati più elevati e per le taglie giganti tendere verso i valori più bassi!

L’attività fisica

Ovviamente, è importante tener presente lo stile di vita del pet. Cani che svolgono attività fisica, hanno necessità di un apporto nutritivo e calorico giornaliero differente rispetto a quello di pet più sedentari. Anche l’intensità dell’attività sportiva incide su quanto si dovrà aumentare la razione. Quindi sarà necessario tendere ai valori più alti nel primo caso e in opposto nel secondo caso.

La stagione

Durante la stagione estiva è importante mantenere una dieta “leggera”, seppur che garantisca il corretto apporto nutritivo. Per questo motivo, oltre a scegliere ricette delicate, possiamo ritoccare il fabbisogno giornaliero, se necessario.

Viceversa, nella stagione invernale, qualora non si dovessero inserire ricette con un apporto calorico elevato, è possibile aumentare il fabbisogno giornaliero di qualche grammo per kg di peso. Nei pet che vivono fuori casa, questo adattamento è molto importante.

L’attività fisica

Il controllo del peso

Ci sono pet che, per un motivo o per l’altro, hanno bisogno di aumentare o diminuire il proprio peso. anche in questo caso è importante adattare il fabbisogno giornaliero alle esigenze, aumentando o diminuendo la razione per ritrovare il proprio peso-forma!

La ricetta scelta

Come anche per noi ci sono alimenti più o meno calorici, anche nella gamma di ricette dedicate ai vostri pet troviamo queste differenze. Per alcuni soggetti, quando si propongono composizioni particolarmente nutrienti o più leggere del solito, è improntante ritoccare il fabbisogno giornaliero, in modo da mantenere l’apporto nutritivo costante.

Ma anche qui attenzione! Nelle diete commerciali si tende spesso ad avere apporti di grassi, che sono fonte di energie a rapido utilizzo, molto elevati, ma non prendetele come “normalità”. In natura non esistono alimenti tanto grassi.

I tagli di carne hanno in genere valori sul 10/12% di grassi motivo per cui in una dieta fresca il fabbisogno giornaliero avrà dei range altrettanto differenti! Per un riferimento rapido sui valori medi potete consultare il calcolatore di fabbisogno giornaliero qui!

Questo è tutto ciò che vi serve! Avete le conoscenze necessarie per stabilire e adeguare il fabbisogno giornaliero dei vostri pet alle loro esigenze. Conoscevate queste variabili? Avete avuto necessità di adattare il fabbisogno giornaliero dei vostri pet? Avete ancora dubbi a riguardo? Ditecelo nei commenti o contattateci per avere il parere dei nostri nutrizionisti!

19 commenti su “SOS Fabbisogno Giornaliero. Quello giusto per i Vostri pet?”

  1. alessia.schembri91

    Dopo avervi fatto i complimenti per il prodotto di altissima qualità, volevo chiedervi un consiglio.
    Ho un corso di quasi cinque anni (femmina, 47kg circa), è la seconda volta che compro il mantenimento a distanza di qualche tempo (maiale prima e ora manzo), però mi sono accorta che Zoe, con il vostro prodotto, mangia molto meno del fabbisogno medio consigliato. Ha uno stile di vita molto attivo e fa diversi spuntini durante la giornata come sempre. Ho pensato che il nutrimento fosse molto superiore e che a lei basti. Confermate?
    Ps: essendo il mantenimento quasi privo di verdure, mi consigliate di integrarne di fresche?
    Grazie!

    1. Area-Dog Staff

      Salve Alessia 💚 Grazie per aver creduto in noi 😍
      Confermiamo che in caso di pet con un metabolismo molto attivo il cambio alimentazione sarà molto semplice e decisamente in miglioramento già da subito! Infatti in questi casi il fabbisogno giornaliero medio consigliato con cui iniziare può risultare “troppo” per il corretto mantenimento del peso forma, perchè l’assimilazione è davvero ottima. Si potrà quindi abbassare il fabbisogno giornaliero in considerazione delle necessità del pet: ciò avviene in tutti i soggetti dopo alcuni mesi, e per alcuni lo si può fare da subito 💪🏼
      Per quanto riguarda le verdure noi consigliamo sempre di creare una dieta varia, cambiando non solo composizione ma anche linea, in quanto ogni nostra ricetta è diversa per composizione e componenti analitici. In questo modo la dieta sarà molto più equilibrata e il metabolismo potrà rimanere attivo!
      Teneteci aggiornati su come procede 🤩

  2. Buonasera ho comprato le vostre crocchette per il mio amstaff di 9 anni perché non mi mangia più le crocchette specifiche per le sue patologie. Così da variare e ho voluto provare un vs prodotto. Vi chiedo per il prossimo ordine cosa mi consigliereste per una lieve insufficienza renale ed un pancreatine?
    Grazie Adriano

    1. Io avevo scritto all’assistenza e mi avevano consigliato il lifetime a base di salmone quando il mio amstaff di 8 anni ha avuto problemi di continue infezioni alle vie urinarie e il veterinario mi aveva consigliato di dare delle crocchette urinary . Ormai sono anni che do ai miei due amstaff queste crocchette perché mi sono sempre rifiutata di dare crocchette commerciali per le enormi schifezze che ci mettono dentro. Vedrai che ti troverai molto bene 😁

      1. Area-Dog Staff

        Salve Alice! 💚 Grazie per aver condiviso la sua esperienza! 😍
        La ricetta Exclusive a base di Salmone è un toccasana per le vie urinarie, non perché aiuta il pet a bere di più, ma perché ha delle erbe officinali all’interno che hanno funzionalità antibatteriche e diuretiche, antifiammatorie e che favoriscono lo scioglimento di calcoli o cristalli.
        Siamo felicissimi di essere il motivo di salute del suo cucciolone 😍💚

  3. Adriana TONDL

    I miei 3 hanno esigenze diverse ma con i vostri consigli riesco a mantenere il loro peso ideale. Per le dosi mi regolo sul peso desiderato e non sul peso reale. Sempre in due pasti 😅
    Ray maschio intero iperattivo 🙄 7 anni, 28kg, si mangia circa 18gr/kg
    Yuma 8 anni castrata tendenzialmente attiva, 25kg e tendente alla “pancetta”, 15gr/kg
    Beth quasi 13 anni 35kg, castrata tendente al sovrappeso, 10gr/kg.
    Sono più di 2 anni che mi regolo così e sono soddisfatta! In estate passo al grain free per le femmine, per Ray no.
    In più integro con olio di salmone, frattaglie e altre “golosità” (pesce fresco e uova) che gradiscono e rompono la monotonia 😅. Grazie area-dog!

    1. Area-Dog Staff

      Salve Adriana! 💚
      Grazie per aver condiviso con noi la sua esperienza ricca di conoscenza e consapevolezza 😍
      È aoddisfacente sapere che le informazioni che vi diamo vengono recipete e messe in pratica nella maniera più ottimale per il proprio caso 🤩
      Felici di avervi nella nostra A-D Family 💚

  4. Pietro Gianni Fantoni

    Grazie davvero per quello che ci insegnate . La mia pelosa Tequila fa tre pasti da 85 grammi a pasto ma come dite voi dipende dall’attività fisica che il per fa noi oltre a lunghe passeggiate facciamo Agility e obbedienza 2 per quello Tequila mangia un po’ di più 😋 il suo peso e costante 13 kg
    di muscoletti (femmina castrata ) grazie ancora per quello che ci trasmettete

    1. Area-Dog Staff

      Salve Pietro Gianni e grazie per aver condiviso la vostra esperienza 💚
      Avete un atteggiamento ottimo! 😍 Infatti soprattutto sui pet di media o piccola taglia il fabbisogno giornaliero in genere è più elevato, ma nulla di strano, anzi! Ci dobbiamo sempre basare su di loro e su come reagiscono, perché non stiamo parlando di macchine 🤪
      Felici di avervi nella nostra A-D Family 😘

  5. Stella Zigrino

    Buongiorno vorrei un consiglio, ho una borboncina toy di 3,800 kg, sto usando il vs cibo che mangia molto volentieri, cosa devo dargliene al giorno? Grazie
    Saluti

    1. Area-Dog Staff

      Salve Stella! 💚
      Oltre al peso e alla razza del cane sarebbe necessario avere anche altre informazioni per poter definire il miglior fabbisogno per il suo pet!
      Puó iniziare considerando il valore medio consigliato che puó ritrovare qui ➡️ https://bit.ly/334qvPg

      1. magda.lisignoli

        Di quando ho conosciuto la vostra ditta ha finalmente un cane sano ! Niente dermatiti, niente malassezia e dimagrimento costante, finalmente ! Detto ciò, io a ninja (husky) ho dovuto aumentare la dose notevolmente, proprio perché ci ha messo un po a tornare ad assimilare bene , e il vet la vedeva ancora tr magra. Quindi fino a qualche giorno fa eravamo davvero sopra la media , sui 400 gr abbondanti di pappa (ninja pesava 18.600 ma il peso forma sarebbe circa 21kg). Diciamo che lei fa movimento e cerchiamo di lasciarla al fresco durante il giorno il più possibile, oltretutto è ancora snella , dopo due mesi di superpappa , ma ora è assestata, stiamo tornando ora a valore più normale di 17 gr per kg circa . Mentre per il piccolo stiamo su valori di circa 360 gr per 14 kg , essendo in piena crescita, e per il momento sembra un buon dosaggio per lui che è ancora in piena crescita. Integriamo con omega3 trippa verde , fegato di bovino .. insomma non ci facciamo mancare nulla e siamo super felici di aver finalmente trovato la pappa giusta per loro !

        1. Area-Dog Staff

          Salve Magda 💚
          Grazie per averci scelto e per far parte della nostra Grande Famiglia 😍 ma soprattutto siamo felicissimi che abbiate ritrovato la piena salute 🤩 questo è il miglior feedback che ci potete dare, conferma tutto il nostro impegno e lavoro su questo piano.
          Confermiamo che in alcuni soggetti inizialmente può esserci una maggiore difficoltà nell’imparare a produrre la “nuova tipologia” di enzimi digestivi necessari alla scomposizione ed assimilazione del nuovo alimento che ha tutti i nutrimenti al “grezzo”. Pertanto può essere necessario un fabbisogno giornaliero maggiore, che nel tempo potrà essere ridotto.
          Per qualsiasi cosa non esiti a contattarci, siamo felici di potervi seguire 💚

Lascia un commento

Articoli correlati

Estate = Gelato. Ma per i nostri amici a quattro zampe va bene?

Estate = Gelato. Ma per i nostri amici a quattro zampe va bene?

Il gelato per umani è nocivo per i cani! Ma noi abbiamo la soluzione alternativa. I nostri amici a quattro zampe sono parte…

Leggi Tutto →
Tea Tree Oil: usi e benefici.

Tea Tree Oil: usi e benefici

Qualche piccolo consiglio sull’utilizzo di un olio essenziale adatto alle diverse esigenze dei nostri pet. Il Tea Tree Oil è un…

Leggi Tutto →
Arriva il caldo. Quali sono i segreti per un'estate pet-frendly?

Arriva il caldo. Quali sono i segreti per un’estate pet-frendly?

È forse la stagione più attesa, soprattutto per chi ha la possibilità di muoversi verso le mete più ambite e di vivere qualche…

Leggi Tutto →
Allarme otite: come prendersi cura delle orecchie?

Allarme otite: come prendersi cura delle orecchie?

Le orecchie dei nostri pet sono fondamentali sotto diversi aspetti. Sono parte di un importantissimo organo sensoriale…

Leggi Tutto →
Carrello