Puppy Food: qual’è la miglior dieta per i nostri cuccioli?

Arriva un cucciolo...

Il momento in cui un cucciolo entra a far parte della nostra vita è meraviglioso, ma non senza qualche preoccupazione… Tra le maggiori vi è proprio quella riferita all’alimentazione. Che alimento scelgo? Sarà “completo” per il mio cucciolo? Dovrò integrare? Queste sono solo alcune delle domande che riceviamo quotidianamente. Per risolvere la maggior parte di questi dubbi, oggi vogliamo lasciarvi una piccola guida che vi possa indirizzare verso una dieta corretta e consapevole.

Cosa posso proporre al mio cucciolo?

In commercio vi sono parecchi prodotti “Puppy”, i cui additivi vengono regolati per dare al cucciolo ciò di cui ha bisogno per crescere. Ma per una dieta completamente naturale?  Noi di Area-Dog, seguendo fedelmente la nostra filosofia di alimentazione, ci basiamo sull’osservazione delle dinamiche naturali: cucciolo e adulto mangiano lo stesso alimento, senza il bisogno di complementi esterni sintetici che apportino sostanze particolari (qui potete trovare maggiori informazioni).

Ma quindi che tipo di ricetta è bene inserire?  Dato che l’apparato gastrointestinale dei cuccioli è ancora agli inizi e che non sappiamo quali siano le fonti proteiche meglio digerite, meglio selezionare ricette a base di un unico ingrediente animale. Solo così potremo valutare la risposta alle varie alternative! Inoltre, per proporre una dieta varia, importantissima per la salute dell’organismo, è improntate variare composizione ogni uno o due mesi, rispettando sempre le esigenze del pet. 

I pasti principali: quanto e quando?

Se cuccioli e adulti mangiano lo stesso alimento, cosa cambia tra le loro diete? La quantità e la frequenza dei pasti. Ovvio, il cucciolo ha necessità di un quantitativo di nutrienti più alto dell’adulto, dato che oltre al metabolismo basale, deve mantenere tutte le energie e le sostanze richieste dall’organismo per l’accrescimento. 

Per questo motivo si calcolano più grammi per kg di peso per ricavare il fabbisogno giornaliero. Attenzione però: è necessario dividere il quantitativo totale in più pasti a seconda dell’eta del pet. Tenente presente che il sistema digestivo dei cuccioli è ai suoi primi approcci al cibo, soprattutto a quello solido o secco: dilazionare il fabbisogno in più piccoli pasti, solitamente 4 al giorno almeno fino ai 6 mesi, è l’ideale per alleggerire il suo lavoro. 

Pasti principali

Come sostenere ulteriormente stomaco e intestino?

Ci sono elementi, oltre ai pasti principali, che sono fondamentali nella dieta. Uno tra questi è Proentero. Grazie alla sua formulazione, se inserito ciclicamente favorisce una buona digestione, alleggerendo il lavoro dello stomaco, e l’assorbimento intestinale, ottimizzando l’assimilazione delle sostanze nutritive. Inoltre, grazie ai nucleotidi contenuti, sostiene il sistema immunitario.  A questo complemento alimentare è improntate abbinare un gustoso snack fonte naturale di probiotici, per riequilibrare la flora batterica intestinale, e di enzimi digestivi. Esatto, parliamo della Trippa Verde Essiccata. 

Gli alleati fondamentali: gli acidi grassi Omega-3

Primi tra tutti, gli elementi da inserire nella dieta quotidiana sono quei complementi che incrementano l’apporto di Omega-3. Grazie a questi particolari prodotti 100% naturali possiamo sostenere la salute di manto e cute, soprattutto nei primi mesi di vita del pet e durante il cambio della muta tra cucciolo e adulto che avviene attorno ai 6 mesi di età.

Inoltre, non dimentichiamo il loro importantissimo beneficio sul sistema immunitario: aiuteranno il vostro pet a rinforzarlo, favorendo così una corretta risposta immunitaria agli agenti esterni. In questo modo possiamo prevenire eventuali infiammazioni nell’organismo e abbasseremo la possibilità di reazioni avverse ad allergeni alimentari o ambientali. 

Consigliamo di abbinare per prime le Perle di Omega-3: nonostante la concentrazione di acidi grassi contenuti sono estremante semplici da elaborare per l’apparato gastrointestinale. Successivamente sarà improntate intercambiarle con gli oli, così da ottimizzare i benefici. 

Masticazione

Cosa proporre al cucciolo per favorire l’apporto di preziosi nutrienti?

Qui c’è da sbizzarrirsi con snack 100% naturali, ricercati e selezionati per le particolari sostanze nutritive contenute, ma vediamo i MUST che non possono mancare.  Un cucciolo è ovviamente in crescita, pertanto i sostegni alla struttura non sono mai troppi. Ecco quindi l’importanza di inserire snack intelligenti come Trachee Bovine e Orecchie di Bovino o Suino, sono l’ideale per favorire lo sviluppo di ossa e cartilagini grazie alla presenza naturale di glucosammina e condroitina.

Per un ulteriore apporto di vitamine e sali minerali potete prediligere il Cuore di Bovino Essiccato o il Fegato Essiccato. Per maggiori indicazioni vi lasciamo una breve guida agli Snack Area-Dog.

Un aspetto fondamentale: la masticazione

Che sia un cucciolo di taglia mini o di taglia gigante, non fa differenza: la masticazione va allenata da subito. È fondamentale quindi proporre dei Masticativi dopo i pasti per circa 20 minuti: il pet ne gioverà sotto tanti punti di vista. Primo tra tutti è l’igiene orale: rosicchiando il masticativo si ha un’azione delicatamente abrasiva sul dente, pulendolo ed evitando la formazione di placca e tartaro.  Non dimentichiamo che il cucciolo nei primi mesi di vita sarà a contatto con tantissime novità che possono causare stress. Masticando vengono rilasciate endorfine, favorendo lo sfogo dello stress e riportando il buonumore. 

Per ultimo, ma non per importanza: il masticativo è un’ottima palestra per implementare i muscoli del muso. Riusciamo così a favorire un’azione masticatoria corretta utilissima anche per la corretta digestione.  Attenzione: scegliete il masticativo adatto sia per grandezza che per durezza, basandovi su esperienza e taglia del vostro cucciolo.

Avete seguito anche voi queste linee guida? Com’è sta la vostra esperienza? Raccontatecelo nei commenti!

4 commenti su “Puppy Food: qual’è la miglior dieta per i nostri cuccioli?”

  1. Ciao ho ordinato il proentero e la trippa verde per il cucciolo che prendo domenica prossima.lallevatore mi ha detto che sta mangiando crocchette della p p p o agnello ed una vostra esperta mi ha consigliato una decina di giorni di mantenerle per evitare stress.
    Riguardo ai masticativi specie quelli che favoriscono igiene denti a 70 giorni è consigliato darglieli o può deformarsi la bocca ??
    Eventualmente indicatemi cosa per il prossimo ordine uniti a vostri croccantini
    Ciao

    1. Area-Dog Staff

      Salve Fabio!
      Per quanto riguarda i masticativi: non tutti vanno bene per i cuccioli, non tanto perchè “può deformarsi la bocca”, quanto più perchè bisogna approcciarsi per gradi alla masticazione e alla consapevolezza della loro bocca, accompagnandoli al meglio in questo nuovo percorso!
      Sui nostri canali social ritrova moltissimi spunti e idee 💪🏼 quale scegliere? Sicuramente iniziare con degli snack, considerando prima quelli con un indice di durezza più basso per poi aumentare tale valore è la scelta migliore!
      Ci tenga aggiornati su come procede 💚

  2. ilariabrioschi

    Il nostro cucciolo è arrivato da poco e il cambio di alimentazione è andato alla grande. Volevamo farlo gradualmente ma Ombra, una cucciolona di Golden, ha gradito da subito le vostre crocchette che non abbiamo più inserito le crocchine che mangiava prima. Abbiamo unito trippa verde e proentero e nessun problema con le feci 💪🏻 Siamo davvero soddisfatti 😁 sapendo di dare al nostro pet un’alimentazione di qualità!!

    1. Area-Dog Staff

      Salve Ilaria! E benvenuti in questa nuova avventura e nella nostra Family 💚
      Siamo felicissimi che abbiate seguito i nostri consigli e che vi stiate trovando bene 😍 per qualsiasi cosa siamo a disposizione! E… teneteci aggiornati su come procede la crescita 🥰

Lascia un commento

Articoli correlati

Estate = Gelato. Ma per i nostri amici a quattro zampe va bene?

Estate = Gelato. Ma per i nostri amici a quattro zampe va bene?

Il gelato per umani è nocivo per i cani! Ma noi abbiamo la soluzione alternativa. I nostri amici a quattro zampe sono parte…

Leggi Tutto →
Tea Tree Oil: usi e benefici.

Tea Tree Oil: usi e benefici

Qualche piccolo consiglio sull’utilizzo di un olio essenziale adatto alle diverse esigenze dei nostri pet. Il Tea Tree Oil è un…

Leggi Tutto →
Arriva il caldo. Quali sono i segreti per un'estate pet-frendly?

Arriva il caldo. Quali sono i segreti per un’estate pet-frendly?

È forse la stagione più attesa, soprattutto per chi ha la possibilità di muoversi verso le mete più ambite e di vivere qualche…

Leggi Tutto →
Allarme otite: come prendersi cura delle orecchie?

Allarme otite: come prendersi cura delle orecchie?

Le orecchie dei nostri pet sono fondamentali sotto diversi aspetti. Sono parte di un importantissimo organo sensoriale…

Leggi Tutto →
Carrello